DOMANDE FREQUENTI

Trovare un fotografo può essere difficile. Ci sono tante variabili coinvolte: Stile e Qualità, Esperienza e Conoscenza, Personalità e Approccio, Valore e Prezzo. È un grande investimento ed è importante che la vostra scelta sia serena.

Ho racchiuso in questa sezione i quesiti sui servizi fotografici per matrimonio che mi vengono poste più frequentemente, e magari un’altra coppia di sposi mi ha già rivolto la domanda che avevi in mente tu.

Se avete altre domande, non esitate a contattarmi.

IL MIO STILE

Perché rivolgersi a un fotografo professionista?

Basta una sola parola: irripetibilità. Il vostro matrimonio è ricco di momenti che avvengono in una frazione di secondo, e che solo l’occhio esperto di chi ha l’esperienza di numerosi servizi alle spalle, riesce a cogliere. Tutti questi piccoli momenti assieme, sono l’anima del vostro matrimonio. Un professionista sa poi gestire ogni tipo di imprevisto senza compromettere la riuscita del vostro servizio fotografico.

Molti appassionati di fotografia sono in grado di scattare foto bellissime, e spesso si avvalgono di attrezzatura professionale, ma la gestione di un evento complesso come il matrimonio, è molto più di qualche scatto ben riuscito, realizzato senza la pressione di dover portare a casa a tutti i costi delle belle foto, e soprattutto prendendosi tutto il tempo che reputano necessario.

Chiudete gli occhi, e immaginate la vostra giornata. Ora riapriteli, e guardate le vostre immagini. Riuscireste a rivivere certi momenti, solo ricordandoli?

Un professionista, vi garantisce il risultato.

Cosa significa reportage di matrimonio?

Il reportage di matrimonio è un tipo di servizio che non prevede foto in posa. Questo mi permette di  passare inosservato e raccontare tutti i momenti della vostra giornata, senza sottrarvi alla festa coi vostri invitati. Il risultato sono foto di sposi più naturali e spontanee.

Quindi non ci farai mai mettere in posa?

Vi piacerebbe eh! Scherzo, naturalmente. Chiedo sempre ai miei sposi se mi vogliono dedicare una ventina di minuti per fare qualche scatto da soli. Non è detto, infatti, che durante il corso della giornata siano sempre vicini, e quindi, naturalmente se fa loro piacere, gli propongo delle piccole sessioni fotografiche.
Mi piace guidare gli sposi, consigliandoli sulla posizione per sfruttare una luce migliore, o valorizzare la location che hanno scelto, ma lasciandoli poi interagire nel modo più naturale possibile, aiutandoli a rilassarsi con qualche battuta scherzosa.

Non esco bene in fotografia. È un problema per te?

Volete ridere? Me lo dicono tutti. Ognuno di noi è molto critico con se stesso, ma credetemi, tutti escono bene in fotografia. Voi pensate a rilassarvi, e al resto ci penso io.

Lavori anche in trasferta, al di fuori della tua città?

Assolutamente si. Posso spostarmi in tutta Italia, ma anche all’estero, per accontentarvi in base alla location che avete scelto per il vostro matrimonio. Naturalmente i costi di trasferta (gasolio, autostrada ed eventuale albergo) , influiscono sul prezzo del servizio.

Le fotografie che abbiamo visto sul tuo sito sono fatte da te?

Quello che vedete sul mio sito è tutta farina del mio sacco. Sarebbe assurdo presentare ai miei sposi i lavori fatti da altri fotografi, anche perché poi il risultato finale sarebbe diverso dalle loro aspettative.

Fai anche i video?

Certamente. Per garantire la massima qualità, ho preferito specializzarmi nei servizi fotografici, e affidare i servizi video a uno studio di professionisti specializzati solo in riprese video. In questo modo godrete di un team di professionisti altamente specializzati sia nel video che nella fotografia.

Che attrezzature usi?

Lavoro solo con obiettivi fissi e fotocamere professionali Canon, che permettono di scattare contemporaneamente su due schede di memoria e avere già un backup della giornata durante il servizio.

Abbiamo visto matrimoni in cui il fotografo sembrava più un personaggio dello spettacolo

Non è proprio il mio caso, ma capisco a cosa vi riferite. Evito in ogni modo di mettere in imbarazzo i mie sposi e i loro invitati con un abbigliamento troppo “informale” o con atteggiamenti poco professionali. Vesto sempre elegante e cerco di essere il più discreto possibile, perché i protagonisti siete voi, e non io. 

Nei momenti in cui non mi vedrete in sala, sarò in giro a visitare la location per programmare le soluzioni per la migliore riuscita del vostro servizio.

Insomma, voi, prima di tutto.

IL GIORNO DEL MATRIMONIO

Hai delle esigenze particolari per il giorno del matrimonio?

Una sola: divertitevi! A parte gli scherzi, nessuna esigenza in particolare, ma se avete voi delle richieste, fatemele senza alcun problema. Un amico con cui volete assolutamente una foto? Un parente? Ditemelo mi raccomando. Una precisazione: il reportage, per sua natura, non può garantire la presenza di tutte le persone invitate al matrimonio nelle fotografie, per cui se desiderate assolutamente la foto con i genitori o con i nonni o altre persone, me lo dovete chiedere al momento. Sarò ovviamente lieto di esaudire questo desiderio.

Sei sempre presente ai matrimoni o mandi dei sostituti?

Non accetto mai due matrimoni nella stessa data, proprio per non delegare ad altri fotografi il lavoro per cui io sono stato scelto dai miei sposi. Tutto ciò è per me estrema correttezza nei vostri confronti.

Fisserete un orario massimo per la fine del servizio?

Assolutamente no! Nemmeno per scherzo. Il mio obiettivo è quello di raccontare la vostra storia, e non raccogliere qualche immagine qua e la. Per questo il mio servizio termina coi balli, dopo il taglio della torta.

Secondo noi la nostra location ha pochi spunti fotografici, e poi non ha una bella illuminazione. Potremmo scegliere una location diversa solo per le foto?

Un fotografo che si rispetti riesce a trovare spunti fotografici ovunque, anche in luoghi per per qualcuno possono essere banali. Valorizzando la luce sfruttando i vari momenti della giornata, e il contesto, si possono creare scatti incredibili ovunque. Se serve, comunque, utilizzo illuminazione supplementare.

Possiamo andare dove volete a fare le foto, anche se ve lo sconsiglio, perché lascereste soli i vostri invitati per parecchio tempo, col rischio di dover trascorrere l’intera giornata con me!

Meglio un fotografo o due?

Offro la possibilità di scegliere a voi, anche se mi permetterò di consigliarvi in base alle diverse situazioni.

Sicuramente due fotografi permettono di cogliere più momenti contemporaneamente, o cogliere i vari istanti da angolazioni diverse.

 

PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

Siamo lontani, e facciamo fatica a raggiungerti. Come possiamo fare?

Nessun problema! Possiamo sentirci tramite Skype se preferite una videochiamata. Ovviamente è possibile rimanere in contatto con tutti i metodi più tradizionali, come email, telefono, Whatsapp o Telegram.

Come ti prenoto per il mio matrimonio?

Ritengo fondamentale che ci si conosca di persona, e non accetto nessun servizio senza prima aver stretto la mano ai miei interlocutori. Potete scrivermi all’indirizzo [email protected], utilizzare il modulo presente nella pagina Contatti oppure direttamente tramite telefono al numero 334/9426904 per fissare un appuntamento. Ci troveremo dove vi è più comodo (preferibilmente nel mio studio, oppure da voi), e valuteremo assieme le vostre richieste e le mie proposte. Alla firma del contratto vi chiederò una piccola caparra.

Quanto tempo prima devo contattarti?

E’ sempre difficile rispondere a questa domanda perché ogni anno ci sono delle date molto richieste e altre meno. In ogni caso per esperienza personale, per i mesi di Maggio, Giugno Luglio e Settembre, consiglierei almeno 6 mesi prima. Naturalmente per i giorni feriali direi che potete prendervela con più calma, visto che sono meno richiesti.

Ci sono costi di trasferta?

Se il servizio si svolge oltre i 100Km chiedo un rimborso delle spese di viaggio, ed eventualmente un pernottamento qualora il servizio dovesse cominciare molto presto, o finire particolarmente tardi.
Tutto questo lo concorderemo assieme all’atto del contratto, e non avrete quindi nessun costo aggiuntivo successivamente.

Se annulliamo il matrimonio, perderemo la caparra?

Spero tanto per voi che non ce ne sia mai bisogno, comunque, a seconda di quanto tempo prima lo annullate, sarà trattenuta una parte della caparra via via sempre maggiore, man mano ci si avvicina alla data delle nozze.

Nel caso in cui il matrimonio venga solo spostato, invece, la caparra verrà tenuta buona al 100%, e al massimo vi verrà chiesto un adeguamento sul compenso in base ai nuovi listini, se la data slitterà all’anno successivo.

Vorremmo prenderci un po’ di tempo per decidere. puoi segnarti la data e magari avvisarci se una coppia è interessata alla stessa data?

Mi dispiace ma in questo non posso accontentarvi. Ricevo molte richieste di preventivo e sarebbe per me un lavoro ingestibile quello di dover ricontattare tutti gli indecisi. Posso venirvi incontro tenendo la data per una decina di giorni, ma oltre questo limite mi considererò libero e darò precedenza alla coppia che per prima firmerà il contratto.

Ma quanto costa un servizio di matrimonio?

Ogni servizio fotografico viene completamente personalizzato in base alle vostre esigenze e alle vostre caratteristiche, dalla scelta delle inquadrature alla postproduzione e all’impaginazione.

Il prezzo quindi dipende da numerose variabili, tutte soggettive. La distanza, la durata del servizio, il numero degli invitati, il modello e le finiture dell’album, ad esempio. Vi invito quindi a contattarmi per fissare un appuntamento senza impegno, dove potrete indicarmi tutte le vostre esigenze, permettendomi di formulare un preventivo personalizzato.

Una cosa a cui tengo molto, è che apprezziate il mio stile interpretativo, prima di sapere il prezzo del servizio fotografico di matrimonio.  Per questo vi invito a guardare le mie gallerie di matrimoni e engagement, e valutare se sono il fotografo che state cercando.

 

LE VOSTRE IMMAGINI

Sono molto belle le foto spontanee però ho notato che non “ritocchi” le rughe o cose simili…

Non essendo un servizio fotografico in studio o di moda, non eseguo normalmente ritocchi in tal senso, tranne in casi particolari e, di norma, solo sugli sposi.(quel maledetto brufolo che spunta giusto la sera prima delle nozze ad esempio).

Quanto aspetterò prima di avere i provini?

Generalmente dopo 3/4 settimane sono in grado di fornire la chiavetta USB, nei periodi più “scarichi”. Nei periodi più intensi l’attesa può arrivare fino a tre mesi

Come faccio ad avere i file originali del matrimonio?

Includo sempre, nel prezzo del servizio, anche tutti gli scatti elaborati in alta risoluzione , più tutti gli scatti non scelti,  su una bellissima chiavetta USB in cristallo.

Scatti in JPEG o in RAW?

Tutte le mie immagini sono in RAW, per garantire la massima qualità dei file senza nessun tipo di compressione o elaborazione da parte della fotocamera.

Che differenza c’è tra postproduzione avanzata e personalizzata?

La postproduzione avanzata è già di per se molto impegnativa, e prevede la regolazione di tutti i livelli di illuminazione, bilanciamneto del colore, l’eliminazione di occhiaie o imperfezioni della pelle, e rimozione di picole macchie.

La postproduzione personalizzata invece, prevede la rimozione di elementi di disturbo, come cartelli stradali, la modifica di elementi della scena o di singole parti del corpo, e questo si, è un gran lavoraccio!

A ogni immagine che vi consegno, verrà applicata una postproduzione avanzata, mentre su quelle che selezionerò tra le migliori da sottoporvi per l’impaginazione, sarà applicata la postproduzione personalizzata.

IL VOSTRO ALBUM

Chi farà la scelta delle fotografie?

La scelta degli scatti da elaborare è fatta da me, ma non perché sono egoista, semplicemente perché ritengo che debba essere lo “scrittore” a raccontare la storia, non i personaggi.

Ma quindi non avremo voce in capitolo sulll’impaginato dell’album?

Non mi permetterei mai di mandare in stampa il vostro album, senza prima aver sentito la vostra opinione!

Vi manderò una bozza dell’impaginato, e qualora vogliate suggerirmi delle modifiche, sarò lieto di apportarle e di rimandarvi in seguito la nuova bozza.

Quando, finalmente, mi darete la conferma di essere soddisfatti, procederò inviando l’ordine al laboratorio per la stampa.

Potro’ scegliere l’album?

Naturalmente, propongo una vasta scelta di fotolibri. Potrete scegliere, per quanto riguarda l’album tradizionale, anche il tipo di stampa più adatta ai vostri gusti. I miei album sono prodotti da aziende di altissimo prestigio, riconosciute a livello mondiale. E’ possibile posticipare la scelta a dopo il matrimonio, quando sono pronte le fotografie.
Potete avere maggiori informazioni sui miei album leggendo questo articolo.

Che tipo di album proponi?

I miei album sono prodotti interamente a mano in Italia, e comprendono oltre 500 varianti di copertine create e personalizzazioni, spaziando dal classico al moderno.

Quali sono i tempi di consegna dell’album?

In condizioni di lavoro normale cerco di consegnare l’album entro, al massimo, 3/4 mesi dal matrimonio, spessissimo prima, ma dipende da molti fattori, di cui parleremo di persona, sorseggiando un caffè assieme.

OLTRE IL SERVIZIO FOTOGRAFICO

Puoi darci alcuni consigli per il video?

Non gestisco direttamente la parte video, ma in base a numerose esperienze mi sono reso conto che ci sono delle caratteristiche fondamentali che l’operatore video deve avere, per potermi permettere di svolgere il mio lavoro al meglio. Ovviamente scegliendo me come fotografo, vorrete farmi lavorare, ed esprimere, al meglio. Operatori Video con telecamera in spalla stile anni 90, con “fanale” acceso (assolutamente improponibile) e, peggio ancora, lampade in chiesa od in altre situazioni sono totalmente incompatibili con il mio modo di scattare.

Il reportage non è un tipo di fotografia pianificabile, è un attimo colto in una frazione di secondo, ed il fotografo per poterlo fare non deve avere variazioni di luce improvvise (tipo lampada delle telecamere) o altri elementi di disturbo che mi costringerebbero a rinunciare a scattare con luce naturale.

A mio parere L’operatore video dovrebbe lavorare solo con attrezzatura professionale, e fare cinema (e non il “filmino”..) , e essere sempre un passo indietro rispetto al fotografo reportagista.  Non deve inoltre mai usare orrende fonti di luce artificiali (cosa che, con le obsolete telecamere che molti usano non è possibile).

Personalmente, in caso desideriate avere un servizio video, vi consiglierò alcuni operatori video che stimo e che ritengo veramente bravi, ma in caso di scelta vostra autonoma assicuratevi che egli rispetti i requisiti di professionalità sopra descritti.

L’ideale sarebbe che ci mettiate in contatto, per potergli indicare le mie necessità durante il servizio fotografico. In caso contrario, prima di fare un reportage fotografico che sicuramente (ormai per esperienza ne sono sicuro) non rispetterà i miei standard qualitativi, preferirò senza dubbio rinunciare al matrimonio.

Nel caso in cui a fare il video sia un parente, un amico o comunque una persona invitata al matrimonio, non avrò nulla da obiettare perché  è parte integrante della storia e pertanto è liberissimo. se vuole, di girare un video, purché non mi ostacoli occupandomi l’inquadratura nei momenti più importanti.