MENU

Matrimonio al Convento dell'Annunciata

Q

Questi sposi, infatti, grandi appassionati di tutto ciò che riguarda gli States, hanno voluto vivere questo giorno proprio ispirandosi allo stile di vita americano, come si può intuire già dall’abito della sposa in stile pin-up, dalla splendida Chevrolet del ’56 scelta come auto nuziale, agli addobbi e ai dettagli con riferimenti agli USA, e all’atmosfera spensierata e festosa in cui ci si è ritrovati immersi.Sono innamorato di questo matrimonio, dei suoi colori, della sua allegria, dei due protagonisti Gloria e Francesco, dei loro invitati, ma soprattutto della ricchezza di emozioni che mi ha travolto.

Non sono mancati momenti  particolarmente divertenti, come la sorpresa da parte dei papà degli sposi di presentarsi vestiti l’uno da Elvis Presley e l’altro da Zio Sam, ma anche momenti molto romantici ed emozionanti, calati nella suggestiva atmosfera del parco dell’ex convento, ora adibito a meravigliosa location per matrimoni, dove si può sorprendere una lepre che corre fra i cespugli o un airone cinerino che si alza maestoso in cielo.

Dopo l’aperitivo, servito nel bel mezzo del bosco profumato di bacche e fiori, attraversando il giardino segreto nascosto fra le mura di un’antica cappella tra aromi semplici della maggiorana, dell’erba cipollina e del timo, ci siamo spostati nel giardino dei chiostri, un incanto del  XV secolo in cui luci e colori hanno fatto da cornice all’allegro banchetto e ai balli che si sono protratti fino a notte fonda, accompagnati dal canto dei grilli.

Potrei scrivere per ore parlando di questo matrimonio, ma lascio che siano le immagini a parlare.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Prendiamo un caffè assieme, così potrai parlami di come sogni il tuo matrimonio

CONTATTAMI
CHIUDI IL MENU
Torna in alto